Essere totali

Risparmiandoci, ci stanchiamo.
Pensando di dover fare una cosa, ci stanchiamo di più di quando la facciamo.

Quando ci diamo a metà, l’altra metà soffre.

Quando diciamo la verità ma vorremmo mentire, soffriamo.
Quando mentiamo e vorremmo dire la verità, soffriamo.

La sofferenza è divisione.
Sentiamo che manca qualcosa.
Cosa manca?

Manca l’educazione alla totalità.
Se devo fare una cosa la faccio con tutto me stesso, non importa cosa.
Imparo a metterci tutto me stesso.

Se soffro, soffro completamente.
Se gioisco, gioisco completamente.
Se do, do completamente.
Se chiedo, chiedo completamente.

Immergendomi nell’azione divento l’azione. Sono l’azione.
Nessun residuo, nessun ‘ma, forse, però…’
Posso essere indeciso, ma quando la decisione è presa non si torna indietro.
Nessun “poteva o dovrebbe essere”.

Non sono schiavo di ciò che desiderio domani o tra un minuto. 
Ciò che desidero è la totalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *